lunedì 28 gennaio 2013

Cucinare con ... gli avanzi!

Cucina Creativa
Ricicliamo ... gli avanzi!
 
Cosa preparo oggi?
La domanda più frequente della settimana.
 
La cosa che dobbiamo tenere a mente è che non è ECOLOGICO solo riciclare gli oggetti e trasformarli in qualcosa di diverso, più bello, carino e sopratutto più utile.
Non gettare il cibo, oltre che un atto di grande civiltà e di rispetto verso coloro che non ne hanno e che muoiono di fame, è sicuramente un atto ecologico. Riduce i rifiuti, consente di risparmiare sull'acquisto di nuovo cibo, e ancora più importante, non rende vano il "sacrificio" degli animali dei quali ci cibiamo (carne, uova, latte...).
 
Riciclare le VERDURE
 
Le verdure avanzate sono le più facili da riutilizzare, proprio perchè la maggior parte delle volte sono solo bollite. In quel caso niente di più facile che trasformarle, nel ripieno di qualche torta salata, oppure nella realizzazione di una quiche,  oppure dei tortini. Ma potete prendere spunto con le tantissime ricette che ho trovato QUI. oppure QUI.
 
Riciclare i LEGUMI
 
Se invece ci sono rimasti dei legumi (ceci, lenticchie, fagioli, etc) possiamo preparare delle gustosissime polpette di ceci al rosmarino come spiegato QUI oppure con le lenticchie seguento QUESTA ricetta. Ma si possono anche unire legumi e verdura come ad esempio la scarola con i fagioli...
 
Riciclare la CARNE
 
In questa categoria sono diventata una vera esperta. Ad esempio, capita spesso che mi avanzano delle fettine di petto di pollo che però non sono sufficienti per una cena. Ecco la mia ricetta.
 
PETTO di POLLO in PADELLA
Ricetta x 4 persone
  • almeno 3 fette di petto di pollo
  • una scatola di mais (o altro che avete già in casa)
  • una buona manciata di mandorle pelate (io le ho sempre a disposizione, ma vanno benissimo anche pinoli, noci, o qualsiasi altra frutta secca)
  • farina per impanare il pollo
  • sale
  • una mezza cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco
Tagliate a pezzetti e passate nella farina le fette di pollo. Mettete l'olio in una pentola, tagliate la cipolla e soffriggete a minimo i pezzetti di pollo. Una volta dorati, aggiungete gli altri ingredienti: mais e mandorle (o altri avanzi che avete in casa: l'importante è l'abbinamento dei sapori) ed il sale. Aggiungete il sale, il vino bianco e fate soffriggere ancora un poco finchè il vino non sarà sfumato. Ecco pronta la vostra cena!!
Una variante che faccio volentieri vede sempre le fettine tagliate a straccetti, ma non le passo nella farina: metto in pentola con l'olio e aggiungo pomodori tagliati a pezzetti, cipolla, capperi, olive, origano e sale, e se ho anche dei pezzetti di verdure come peperoni oppure zucchine. Soffriggo tutto insieme e quando il pollo è cotto è pronto per essere servito!
Le verdure a pezzetti, passate nella farina, vanno benissimo anche nella prima ricetta.
 
CARNE del BRODO?
Diventa PADELLATA allo "Zio Carlino"
Ricetta per 4 persone
  • Carne del brodo (che sia tacchino, pollo, o altra carne non importa)
  • Patate
  • Foglie di alloro
  • Cipolla
  • Vino bianco (1/2 bicchiere)
  • olio per friggere le patate (di Girasole)
  • olio extravergine
  • sale qb
Preparate per prima cosa le patate fritte nella maniera tradizionale.
In una padella mettete un fondo di olio, la carne del brodo sminuzzata, foglia di alloro e cipolla e fate soffriggere. Aggiungere il vino bianco e le patate, salate e fate amalgamare il tutto per prendere sapore. Sono ottime!!
 
E' normale che ciascuno di noi ben sa che la riduzione dello spreco alimentare comincia dalla spesa. Per cui un occhio di riguardo quando acquistiamo... Frutta e verdura è sempre meglio comprarli freschi di volta in volta e per farli durare di più riponeteli in sacchetti di carta (oppure lo scottex) e non in quelli di plastica. In questo modo dureranno di più ed eviteremo gli sprechi...
 
Se avete altre proposte non dovete far altro che scriverle!!!
 
Buon appetito!
 
Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari.