venerdì 16 marzo 2012

La Cosmesi Naturale: lo scrub corpo

I Cosmetici Naturali fai-da-te

Non avete nemmeno una lontana idea di quanti veleni si possono assumere attraverso i cosmetici. Anche se l'industria garantisce che la percentuale in essi contenuta è molto bassa, ignora il semplice fatto che non usiamo un solo prodotto ma tanti insieme e che le sostanze nocive in essi contenute (pure se in bassa percentuale) diventano una percentuale intollerabile per l'organismo!

Nelle mie ricerche per trovare qualcosa di naturale da spalmarmi addosso, ho imparato che non servono tanti prodotti per sentirsi puliti e belli e che spesso le cose che servono al nostro corpo ci vengono già servite su un piatto d'oro: la natura!

Per tutti quelli che vogliono iniziare a prepararsi cosmetici in casa, suggerisco di scaricarsi questo libro in formato pdf scritto da Francesca Marotta. Il suo libro si distingue dagli altri libri sull’argomento per la sua completezza. Le notazioni e i dati cosmetologici sono preceduti e affiancati da capitoli e box informativi dedicati alla fisiologia dell’epidermide, alla natura e agli effetti delle sostanze chimiche che troviamo nei cosmetici di produzione industriale, alla corretta alimentazione da affiancare alla cosmesi, e molto altro ancora.
Per rendere il contenuto del libro quanto più possibile applicabile e concreto, l’autrice seleziona ricette con ingredienti semplici, dai costi contenuti e per la maggior parte nostrani, specificando che il ricorso a costosi e introvabili ingredienti esotici non è affatto una prerogativa ineliminabile della cosmesi naturale. Che deve essere, prima di tutto, un’attività piacevole e gratificante. Potete scaricare il libro quì.

Come già accennato prima, la natura ci offre una miniera di risorse per il nostro organismo.
Per cominciare proviamo a fare qualche piccola ricetta con i materiali che abbiamo in casa.

SCRUB CASALINGO
Ingredienti:
Zucchero (oppure sale, oppure cocco grattuggiato)
Olio di mandorle dolci (oppure olio di oliva). Il massimo sarebbe l'Olio di Argan.
Miele (oppure yogurt)
Utensili:
Una scatola in plastica con coperchio (tipo quelle della margarina, o del mascarpone). La quantità generalmente la faccio "a occhio" per cui se dovesse avanzare, basta chiudere il coperchio e conservarla in bagno (non in frigo).
Preparazione:
Versate nella scatola di plastica scelta come contenitore l'olio (oppure si può fare una miscela di oli tra olio di oliva e di cocco e qualche goccia di olio di Argan, ma non è indispensabile) fino a raggiungere circa 1 cm di spessore. Aggiungere circa un cucchiaio colmo di miele. Poi aggiungere circa 3-4 cucchiai di zucchero (si può anche fare un mix tra zucchero e cocco in polvere). Prendete un cucchiaio ed iniziate a mescolare bene tutti gli ingredienti fino a ottenere una pappina non liquida. Se dovesse risultare troppo liquida, aggiungete altro zucchero. Al contrario se fosse troppo secca potete aggiungere altro olio.  La consistenza deve essere più o meno come quella della foto quì sotto.

Si utilizza sotto la doccia. Cospargere su tutto il corpo (si può usare anche sul viso) e massaggiare delicatamente. Poi risciacquare normalmente.
Nel suo scatolo chiuso si conserva bene senza scadenza. Ma vi consiglio di non lasciarla per più di un mese. Inoltre, bisogna stare attenti a non far cadere dell'acqua dentro il contenitore, altrimenti il processo di conservazione non sarà più valido e la prossima volta che aprirete lo scatolo troverete la muffa!!
La cosa fantastica di questo scrub è che quando esco dalla doccia la pelle è talmente morbida e idratata che non sento il bisogno di una crema idratante!
Ma vorrei farvi notare anche la spesa. Lo scrub così ottenuto, per circa 150-200 gr di prodotto, viene a costare poco più di 0,60 €. Quello più economico in commercio costa 16,00 €. E poi? Se dovesse finire il vostro scrub sulle labbra è tutto commestibile... Quello in commercio?? Avrei qualche dubbio.

Buono scrub a tutti e alla prossima ricetta!