martedì 5 giugno 2012

La Pasta di Zucchero

Ricetta Pasta di Zucchero

La settimana scorsa ho visto una torta decorata con la pasta di zucchero colorata. Mi è piaciuta così tanto che ho deciso di sperimentare questa ricetta della pasta di zucchero e ovviamente, di condividerla con voi…

E’ un pochino faticosa nella sua lavorazione ma è molto semplice da realizzare. Se avete una impastatrice il lavoro sarà senz’altro meno faticoso.


INGREDIENTI:
  • 400 gr zucchero a velo
  • 5 gr di colla di pesce (gelatina in fogli)
  • 30 gr acqua
  • 50 gr di glucosio* (oppure potete utilizzare il miele)
Il glucosio di trova abbastanza facilmente nei supermercati forniti, oppure nei negozi che vendono articoli per fare dolci.

FASE 1
Mettete a bagno la gelatina per 12 minuti in acqua fredda poi strizzatela e mettetela in una pentola assieme al glucosio.
Accendete il fuoco tenendolo molto basso e mescolate in continuazione per circa 7 minuti con una spatolina in silicone.
La cosa a cui dovete fare attenzione in questa fase è che il composto diventi liquido ma che non arrivi assolutamente a bollire (altrimenti diventa caramellato e non serve più per la nostra ricetta).

FASE 2
Mettete lo zucchero a velo nell’impastatrice (oppure su un tagliere grande NON in legno) e versate il composto della fase 1 a filo mescolando a velocità bassa (la più bassa dell’impastatrice, oppure delicatamente se utilizzate le mani). La parte critica è la formazione di grumi. Se dovesse capitare, aggiungete un paio di cucchiaini di acqua e continuate a mescolare. Quando non ci saranno più grumi, aumentate la velocità dell’impastatrice in modo da far formare una bella palla di zucchero (se usate le mani lavorate più energicamente). Con l’impastatrice ci vogliono circa 4-5 minuti prima che il composto diventi una palla liscia e omogenea. Con le mani vi vogliono circa altri 10 minuti.

FASE 3


Con le mani bene asciutte, prelevare la palla di zucchero e avvolgerla immediatamente nella pellicola. La Pasta di Zucchero può essere ora utilizzata. Ovviamente se non dovete usarla subito, potete conservarla in frigo fino al momento dell’utilizzo ed uscirla qualche minuto prima  in modo che si ammorbidisca.


Potete anche colorarla, utilizzando coloranti alimentari (utilizzate il colorante con moderazione, aggiungendone una punta per volta).




Cosa ci fate ora?? Si possono realizzare torte molto scenografiche ricoprendo dolci realizzati con dischi di pan di spagna fra i quali potete mettere creme pasticcere, al limone, al cioccolato che potrete anche colorare. Potete realizzare forme e formine da attaccare, fiori, decorazioni di ogni tipo… Il web è pieno zeppo di video per realizzare le decorazioni.

Come esempio, vi riporto un video che spiega passo passo, oltre che la ricetta della Pasta di Zucchero, come realizzare una ROSA!! Nel video ci sono anche i riferimenti alla ricetta del cioccolato plastico che però, io non ho ancora sperimentato. Appena la provo, vi scrivo il post con la ricetta e i consigli…

Modellare una rosa in pasta di zucchero:


Alla prossima!

Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari.