domenica 1 luglio 2012

Il Pesce

Come riconoscere il pesce fresco

Prima di scrivere dei post sulle ricette del pesce, vorrei fare un post specifico su come si riconosce il pesce fresco.

E' importante sapere che ci sono delle caratteristiche specifiche (organolettiche) che se tenute in considerazione, difficilmente ci faranno acquistare un pesce di scarsa qualità.

Innanzitutto, l'odore: Deve essere tenue, gradevole, marino. Se è troppo forte oppure sa di ammoniaca il pesce non è affatto fresco! Il corpo deve essere Rigido, arcuato e resistente. Le squame devono essere aderenti e non devono venir via facilmente se premute. La pelle deve presentarsi lucida, con colori vivi luminosi e cangianti. Gli occhi devono essere in fuori, brillanti, non velati. La cornea deve essere trasparente, la pupilla nera. Al contrario, se l'occhio si presenta infossato, state sicuri che quel pesce non è più buono. Le branchie devono avere un colore roseo oppure rosso sangue se sono marroni non è assolutamente buono. Le carni, infinedevono risultare compatte, elastiche e di color bianco oppure roseo.

Se il pesce non presenta queste caratteristiche, sicuramente è stato congelato, e non vi stanno vendendo assolutamente del pesce fresco! Vi riporto uno specchietto che riassume le caratteristiche che abbiamo considerato:

Ora siete in grado di valutare la freschezza del pesce che andrete ad acuistare. Nei prossimi post, vedremo anche come pulire il pesce...

Buona giornata!

Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari.