venerdì 24 febbraio 2012

Il PANE


Facciamo il PANE!!


Il pane fatto in casa è una di quelle tante piccole soddisfazioni che rendono la tavola più profumata, più buona... più sana.

 
I miei filoncini appena sfornati

Gli ingredienti variano a seconda del gusto personale. C'è chi preferisce il pane più morbido, chi più saporito, chi lo gradisce con la parte esterna più croccante... Insomma, man mano che vi cimenterete nella preparazione del pane fatto in casa, trovere la vostra propria ricetta.
Io personalmente ho agito in questo modo: ogni volta che apportavo una modifica negli ingredienti o nelle quantità appuntavo la nuova ricetta su un quaderno. In questo modo se la nuova combinazione di ingredienti era più buona della precedente avevo tutto segnato. Quando dico "tutto segnato" intendo dire che ogni piccola variazione è pesata sulla bilancia. Non sono molto convinta di chi mi dice che fa tutto "a occhio"... Ci sono delle proporzioni ben definite da rispettare...
Gli ingredienti di base sono: farina, olio, sale, acqua e, per chi non ha tempo per una lievitazione naturale, un po di lievito.
In questo post, tralascio la preparazione del Lievito madre, che vedremo più avanti.
Vediamo solo la preparzione base del pane a liveitazione naturale e non.
Quando dico lievitazione naturale, intendo che per poter lievitare, il pane, ha bisogno minimo di 12 ore. Io lo preparo il venerdì sera e lo inforno il sabato mattina.
Se invece aggiungiamo qualche grammo di lievito di birra (oppure lievito secco) allora possiamo farlo lievitare per un'ora e mezza massimo due.

Ingredienti
1 kg di farina tipo 00 (meglio la 0)
5 gr di lievito di birra (oppure secco)
100 gr circa di olio extravergine di oliva
1 cucchiano di zucchero (oppure miele, oppure malto)
1 cucchiaio di sale
Acqua tiepida q.b.
altra farina al bisogno.

Nella preparazione del pane abbiamo bisogno di alcuni piccoli accorgimenti. Per prima cosa, l'uso dello zucchero (o miele) serve per attivare il lievito. Il sale invece lo blocca. Per questo motivo, non sciogliete il sale nell'acqua ma aggiungetelo a metà dell'impasto.


Il mio pane nel forno

Disponete la farina sulla spianatoia e fate un buco al centro. Inserite il lievito e lo zucchero. Con poca acqua iniziate ad impastare nel centro raccogliendo man mano la farina dal bordo. Continuate ad aggiungere acqua alternata con olio. Se l'impasto risulta duro sotto le mani, ha bisogno di acqua. Quando state per terminare tutta la farina da inglobare nell'impasto aggiungete il sale. Continuate ad impastare fino a che l'impasto risulta liscio, morbido ed omogeneo.

Filoncino lievitato naturalmente

Se risulta troppo appiccicoso, aggiuntete altra farina (poca alla volta). Io a questo punto, divido l'impasto e gli do la forma finale (filoncini, pagnotte, etc). Applico un leggero taglio sulla lunghezza e lo metto tra un canovaccio pulito rivestito a sua volta da un plaid di lana. Se non ho messo lievito lo lascio lievitare tutta la notte e lo inforno il giorno dopo a 200-220 gr in forno (no ventilato) per 10-15 minuti. Quando è dorato in superficie lo tolgo dal forno. Aspetto che raffreddi e congelo in pellicola trasparente o buste frigo per avere il pane durante tutta la settimana. Se invece ho messo il lievito, dopo circa un'ora e mezza controllo la lievitazione ed inforno.


A piacere, all'inizio nell'impasto possiamo aggiungere (su un chilo di farina) una piccola patata lessa e passata. Rende l'impasto più morbido e la mollica più compatta e soffice. Oltre che un sapore più gustoso!

Questi sono gli ingredienti di una delle ricette che ho elaborato nel tempo:
Ingredienti:
1 Kg di Farina
100 gr di Semola di grano duro rimacinata
30-35 gr di Fecola di patate
180 gr di olio Extra vergine di oliva
circa 2 gr di lievito
1 cucchiaino di zucchero
3 cucchiaini di sale
Acqua tiepida
Altra farina/semola (se serve)


Naturalmente nell'impasto si possono inserire olive, noci arachidi, e tutto quello che la fantasia vi suggerisce...
Ed ora create la vostra ricetta e mandatemi pure una mail con consigli e tutto quello che possa aiutarci ad ottenere un buon pane!

Buon impasto a tutti!

Foto e testi appartenogono ai legittimi proprietari