mercoledì 2 maggio 2012

Cosmesi naturale

L'olio di cocco

L’olio di cocco puro al 100%, come per tutti gli oli vegetali puri, deve portare la dicitura INCI in latino. In questo caso è “Cocus nucifera”. Questa dicitura assicura che l’olio è puro, spremuto a freddo, privo di profumazioni sintetiche e sostanze chimiche.

Questo olio è senz’altro molto utile se vogliamo prepararci dei prodotti in casa. Il suo costo è parecchio contenuto (circa 5,00 € per 100 ml dall’erboristeria). Va ricordato che sotto i 14° assume una consistenza solida; quindi d’inverno sicuramente andrà sciolto a bagnomaria.

L’olio di cocco ha proprietà nutritive ed emollienti. E’ quindi particolarmente indicato per le pelli tendenti a screpolarsi e arrossarsi facilmente, sia a causa dell’esposizione al sole, sia a causa dell’eccessivo freddo. Ed è proprio per le sue caratteristiche emollienti che lo ritroviamo in tantissimi prodotti abbronzanti. Ma attenzione, perché usato da solo e puro non ha assolutamente nessun tipo di filtro e potrebbe facilitare le scottature!!

Con quest’olio si possono trattare, con discreti risultati, eczemi, psoriasi, piccole infezioni della pelle ed essere utilizzato nella prevenzione della formazione delle rughe.

Vediamo insieme alcune ricette.

SCRUB corpo all’olio di cocco
Lo scrub non dovrebbe mai mancare nelle nostre abitudini per la cura e la bellezza della pelle sia per il corpo che per il viso. Usato regolarmente, aiuta a rimuovere le cellule morte, favorisce il rinnovamento cellulare, regala alla pelle tono e vitalità. Il processo di esfoliazione, infatti, asporta le cellule morte e stimola il sistema linfatico con l’eliminazione delle tossine. Migliora la micro-circolazione sanguigna, specialmente nella pelle del viso.
Ingredienti per uno scrub:
§      2 cucchiai di zucchero di canna;
§      2 cucchiaini di olio di cocco;
§      2 cucchiai di sale fino;
§      1 cucchiaio di olio di mandorle dolci;
Facoltativo:
2 gocce di o.e. lavanda (oppure rosa);
Se volete conservare lo scrub, dovete acquistare l’olio di Vitamina E puro (che è un conservante) ma le dosi diverse. Per info scrivetemi peressereuno@gmail.com.
Preparazione:
Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola fino a che si amalgamano bene. Otterrete una specie di mousse granulosa. Ricordate di fare lo scrub prima della doccia.

SCRUB viso all’olio di cocco e burro di Karitè
Ingredienti:
§      1 cucchiaio e mezzo di zucchero bianco (lo zucchero di canna potrebbe avere dei granelli troppo grossi ed essere quindi molto aggressivo con la pelle del viso);
§      ½ cucchiaio di crema idratante a scelta;
§      Un filo di olio di cocco;
§      Una noce di burro di Karitè
Preparazione:
In un recipiente versate lo zucchero e la crema ed amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate un filo d’olio di cocco e continuate a mescolare. Infine aggiungete la noce di burro (se necessario scioglierla a bagnomaria). Mescolate fino ad ottenere una crema. Applicatelo sul viso ben pulito e asciutto evitando il contorno occhi e labbra e massaggiate con movimenti circolari. Lasciate in posa per circa 3 minuti poi sciacquate con acqua tiepida.

IMPACCO e MASCHERA per capelli all’olio di cocco
L’olio di cocco è utilissimo per avere dei capelli splendidi!
Ovviamente per fare un impacco è necessario inumidire i capelli. In questo modo assorbiranno le proprietà dell’olio stesso. Ho detto “ovviamente” perché sui capelli asciutti, mancando l’elemento acquoso, rischiamo di ottenere l’effetto opposto.
Dopo aver inumidito i capelli, distribuiamo l’olio di cocco su tutta la lunghezza, concentrandoci maggiormente sulle punte, raccoglieteli in un asciugamano caldo e tenete l’impacco per un’ora prima di fare il normale lavaggio.
Se vogliamo potenziare l’impacco, dopo aver inumidito i capelli, applichiamo l’olio di cocco come descritto, formiamo uno chignon e chiudiamo i capelli con il Domopak. Teniamolo tutta la notte ed il giorno dopo laviamo i capelli. Sicuramente, tenendo l’impacco più ore, i capelli umidi, avranno più tempo per assorbire tutte le proprietà dell’olio e saranno ancora più belli, morbidi e luminosi. Per avere un risultato completo, aggiungete all’olio di cocco alcune gocce di o.e. di YlangYlang che ha proprietà riparatrici dei capelli danneggiati oltre che ridurre la forfora ed avere una profumazione esotica ed accattivante.
Ingredienti:
§      Circa 2 cucchiai di Olio di cocco
§      5 gocce di o.e. YlangYlang (facoltativo)
Preparazione:
Potete preparare tutto all’istante in una ciotolina oppure utilizzare uno spruzzatore mettendoci dentro già l’olio di cocco e l’olio essenziale di YlangYlang in modo da averlo già pronto all’uso (ovviamente moltiplicare le dosi).

Possiamo preparare anche una maschera-impacco utilizzando l’argilla verde ventilata unita ai due oli di sopra per regolare il livello di sebo e allo stesso nutrirli in profondità.
Ingredienti:
§      1-2 cucchiai di argilla verde (a seconda della lunghezza del capello)
§      Olio di cocco q.b. a rendere cremosa l’argilla;
§      5 gocce di o.e. di YlangYlang.
Preparazione e tempi di posa:
Mettere l’argilla in una ciotola. Aggiungere l’olio di cocco necessario per formare una cremina con l’argilla. Infine aggiungere l’o.e. di YlangYlang. Applicare su tutta la lunghezza del capello e tenere in posa circa 20 minuti prima di sciacquare.

STRUCCANTE all’olio di cocco
Ovviamente possiamo utilizzarlo nella ricetta dello “Struccante Bifasico” (già postata). Ma l’olio di cocco, poiché non è comedogeno, può essere utilizzato anche puro per struccare viso e occhi.
Quando finisco il mio struccante bifasico, prendo la bottiglietta dell’olio di cocco, ne metto una quantità normale su un dischetto di cotone e lo passo su tutto il viso.
Per eliminare qualche residuo, passo un panno in microfibra bagnato con acqua calda e strizzato. Dopo questa operazione non è necessario né asciugare il viso e neppure applicare una crema idratante.
Essendo un olio è capace di rimuovere senza alcuna difficoltà anche il trucco waterproof.

Alla Prossima!
Porzia

Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari.