sabato 28 aprile 2012

Il Viso

Pulizia del viso


La bella stagione è ormai alle porte! Prepariamo la nostra pelle con una profonda pulizia. Ovviamente utilizzeremo tutti prodotti realizzati da noi e con ingredienti quasi tutti a "portata di mano".

Fermo restando che sono importanti i gesti quotidiani di pulizia utilizzando un tonico ed una crema sia al mattino che alla sera, prima del make-up e dopo essersi struccate a fondo. La pulizia quotidiana del viso è una di quelle azioni che a volte si sottovalutano, in particolare quando si è giovani, ma in realtà risultano avere un’importanza fondamentale sia livello di igiene e benessere sia per prevenire le rughe.

Prima FASE
Pulizia del VISO
Come prima operazione puliamo bene la pelle con lo struccante bifasico (vedi ricetta nei post La cura della pelle del viso). Rimuoviamo accuratamente ogni traccia di trucco. Eseguite questa operazione anche se non siete truccate.

Seconda FASE
Lo SCRUB
Il secondo passo è fare uno SCRUB. La parola "scrub" letteralmente significa pulizia profonda che serve a esfoliare la pelle per rimuovere le cellule morte che conferiscono un colore spento alla pelle del viso (e di tutto il corpo). Gli scrub fatti in casa sono realizzati con prodotti naturali e quindi non sono aggressivi per la pelle.

Ricetta SCRUB viso:
Ingredienti:
2 cucchiaini di zucchero;
1 cucchiaino di sale fino;
1 cucchiaino di miele;
1 cucchiaino di aceto (facoltativo). Serve per ammorbidire quindi qualsiasi liquido va bene dall'acqua distillata, all'olio di oliva o di mandorle dolci, o qualsiasi olio avete a disposizione. L'aceto non va messo se avete la pelle molto delicata e se non sopportate l'odore dell'aceto.
Preparazione:
Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate accuratamente fino a raggiungere un composto morbido e gelatinoso.
Applicazione:
Applicate il prodotto sulla pelle perfettamente pulita e asciutta. Con movimenti circolari massaggiate la pelle ed insistete con una leggera pressione nelle zone più interessate (fronte, naso e mento). Sulle guance, sempre con movimenti circolari, applicate una pressione più leggera. Massaggiate per circa 5-6 minuti, poi lasciate in posa per altri 5 minuti.
Preparate una bacinella con acqua tiepida e rimuovete delicatamente lo scrub con una spugnetta sempre massaggiando. Asciugate il viso.

Terza FASE
Il VAPORE
Ora che la pelle è perfettamente pulita, abbiamo rimosso le cellule morte... Siamo pronte per il vapore che dilaterà i pori facendo uscire ulteriori impurità. Mettete una pentola sul fuoco e portate a ebollizione. Appena inizia a bollire spegnete. Procuratevi delle erbe fresche: Rosmarino, timo, menta, lavanda e salvia in più la buccia di un limone non trattato. Si tratta di erbe purificanti e astringenti che faranno bene non solo alla pelle del viso ma anche se le respiriamo. Poi sistemiamo la pentola su un tavolo e comodamente sedute mettiamo il viso sui vapori che fuoriescono dalla pentola. Dopo qualche minuto, copriamo la testa con un asciugamano (come si fa per i suffumigi). In tutto deve durare circa 10-15 minuti.
Se avete la pelle molto delicata, non utilizzate l'asciugamano e riducete il tempo a 8-10 minuti.


Quarta FASE
La MASCHERA
Ingredienti:
1 cucchiaio di argilla bianca;
1/2 cucchiaio di argilla verde;
2 cucchiaini di yogurt bianco (in alternativa olio vegetale tra olio di oliva, mandolre dolci, olio di argan, etc.)
3 gocce di o.e. di rosmarino (facoltative)
2 gocce di o.e. di lavanda (facoltative)
2 gocce di o.e. di tea tree (facoltative)
Preparazione:
Mette tutti gli ingredienti in una ciotolina e mescolate fino a raggiungere un composto cremoso che non gocciola. Se gocciola aggiungete altra argilla, altrimenti se è troppo secco, aggiungete altro liquido. Sempre poco alla volta per verificare la consistenza.
Le maschere all'argilla se fatte con l'acqua tendono a seccare troppo la pelle. Se la fate solo con l'acqua, rimuovetela prima che si secchi. Se invece utilizziamo gli oli, tenderà a non asciugarsi facilmente lasciando la pelle molto idratata.
Applicazione:
Applicate la maschera con un pennello (oppure con le mani) lasciando scoperte le zone del contorno labbra e contorno occhi. Potete anche estendere la maschera al collo e decolleté, se vi avanza. Potete anche applicare dei dischetti di cotone (quelli che si usano per struccare) imbevuti di latte freddo (oppure infuso di camomilla, o altro infuso specifico per il controno  occhi) sugli occhi e rilassatevi stendendovi sul letto. L'applicazione dei dischetti con una sostanza fredda serve a rendere la pelle del contorno occhi più rilassata, riduce le borse e le occhiaie. Trascorsi circa 10 minuti rimuovete la maschera sempre con l'aiuto di una spugnetta e della bacinella con acqua tiepida.

Quinta FASE
Il TONICO
In questa fase è bene utilizzare un tonico astringente che richiuda i pori dilatati. Ovviamente, anche il tonico lo prepariamo noi.

Ricetta TONICO Astringente:
Ingredienti:
Acqua demineralizzata (in altrnativa acqua di rubinetto scaldata)
3 rami di Salvia (astringente)
3 rami di rosmarino (astringente)
La scorza di una arancia non trattata (purificante) tagliata molto sottile
La scroza di un limone non trattato (purificante) tagliata molto sottile
1 cucchiaio di aceto bianco (o di mele)
Preparazione:
Scaldiamo l'acqua in una pentola. Una volta calda, mettiamo in infusione tutte le erbe e le scorze per qualche minuto. Poi filtriamo con un colino. Questo tonico non contiene conservanti per cui non lo si può conservare per molto tempo, però avendo un ph acido non facilita la formazione dei batteri. Il tempo massimo di conservazione è di 5 giorni in frigorifero. Se nell'infuso filtrato sono presenti ancora delle impurità filtriamo nuovamente utilizzando un telo di cotone o di carta. Dall'infuso preparato ricaviamo un bicchiere da bibita e in questa quantità versiamo un cucchiaino di aceto.

Applichiamo quindi il tonico con un dischetto di cotone picchiettando.

Sesta FASE
Il MASSAGGIO con un OLIO
Sulla pelle ancora umida dal tonico applichiamo qualche goccia di olio (olio di rosa moscheta, olio di Argan, o altro olio vegetale). Non superate le dosi di 4 gocce per tutto il viso e collo e massaggiate per 6-8 minuti fino a completo assorbimento.
Alla fine applicate una crema idratante (per la ricetta vi rimando ad un prossimo blog).

Sotto vi riporto il tutorial  di Clarita per vedere a video passo a passo tutta la pulizia del viso fino ad ora descritta (completa della preparazione delle ricette).

Buon Divertimento!!
Porzia

Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari.