domenica 25 marzo 2012

I Taralli

Oggi facciamo ... i TARALLI!

Un'altra cosa che possiamo preparare noi e cnservare sono i taralli. Non è difficile ed è alla portata di tutti. La ricetta che segue è quella dei tipici taralli Pugliesi al vino.

Ingredienti:
500 gr di farina 00
150 ml di vino bianco (possibilmente secco)
120 ml olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio e mezzo di sale (15 gr)
1 cucchiaio di semi di finochietto o di anice (facoltativo)



Preparazione:
Versate in una terrina la farina. Aggiungete gradualmente vino, olio sale ed i semini. Impastate fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea.
Lasciatela riposare coperta da un canovaccio. Nel frattempo preparate una pentola abbastanza capiente con dell'acqua e portatela ad ebollizione. Accendete il forno a 200° modalità ventilata.
Riprendete la massa: tagliate dei pezzetti per volta e ricavate dei bastoncini del diametro di un mignolo e della lunghezza (più o meno) di 10 cm  che poi chiuderete su se stessi schiacciando le estremità con il pollice per farle aderire.
Immergete una decina di taralli per volta nell'acqua bollente e tirateli su con una schiumarola appena vedete che vengono a galla.
Sistemateli su un canovaccio e fateli asciugare per qualche minuto. Sistemate i taralli sulla placca da forno rivestita con carta da forno ed infornate per circa 15 minuti. Capirete che sono pronti quando il colore sarà diventato ambrato.
Per chi non avesse il forno con modalità ventilata, basta prolungare il tempo di cottura con l'unica accortezza di verificare il colore. Appena li vedete ambrati sono pronti.

Come abbiamo detto negli ingredienti, i semini si possono omettere. Questo non preclude la riuscita dei taralli. Ma si possono aggiungere anche altre spezie. Ci sono infite varianti dei taralli pugliesi: si possono aggiungere pezzi di olive, cipolla, aglio, rosmarino... addirittura, dopo la bollitura si possono cospargere di zucchero (meglio se di canna) e poi infornarli...

Insomma! E' una ricetta molto versatile!

Buon lavoro!

Porzia



Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari