venerdì 23 marzo 2012

Cure Piante da interno

Lucidante per le piante

Ormai siamo in primavera! Il risveglio e la rinascita della Natura è tangibile in ogni prato… in ogni ramo… nei timidi insetti che iniziano a popolare l’aria più tiepida… Nei raggi di sole che scaldano sempre di più…

Le nostre piante di appartamento (non “vivendo” fuori) hanno bisogno di qualche accorgimento in più. Dentro, infatti possono impolverarsi e perdere un po’ di lucentezza…

Per lucidare e pulire le foglie delle piante si può ricorrere ad una miscela di latte e acqua.
I prodotti per lucidare le piante che troviamo in commercio sono generalmente degli spray composti da miscele di oli minerali diluite e a volte contengono anche prodotti chimici lucidanti simili alla lacca per capelli (e quindi inquinanti).

Torniamo alla nostra miscela di acqua e latte.
Vi serviranno:
  • Uno spruzzino;
  • Un panno morbido;
  • Una ciotola;
  • Latte;
  • Acqua
Miscelare ¾ di latte (intero) e ¼ di acqua di rubinetto. Imbevete un panno morbido (possibilmente di cotone e/o microfibra) e passatelo sulle foglie pulite.
Il latte contiene le stesse sostanze grasse presenti nei prodotti venduti con la particolarità che non è inquinate. In più questa miscela serve anche a tenere lontani (ed eliminare se sono presenti) gli insetti come la cocciniglia.
Questa miscela NON deve essere utilizzata sulle foglie delle piante che presentano peluria. Per queste piante basta solo uno spruzzino con l’acqua a temperatura ambiente.


Foto e testi appartengono ai legittimi proprietari.