domenica 26 febbraio 2012

Detersivo Pavimenti

Lavare i  Pavimenti


Innanzitutto bisogna individuare il tipo di pavimento che dobbiamo lavare.
E' naturale che il legno non si può trattare con lo stesso detersivo del marmo...
Impareremo, nel corso del tempo, a individuare i vari tipi di prodotti adatti per ciascuna superficie.

In casa ho i pavimenti tutti in marmo. Circa 8 anni fa il pavimento della mia abitazione ha subito il trattamento della "lucidatura a piombo". Mi è stato consigliato di non utilizzare nessun detergente aggressivo sul pavimento se non acqua ed alcol (rosa). E così ho fatto. E ad oggi non ho mai avuto bisogno di acquistare una lucidatrice e nemmeno di acquistare prodotti ceranti vari. Il pavimento è sempre uno specchio.

Per cui, se avete pavimenti di marmo, il consiglio che posso darvi è quello di usare semplicemente un po' di alcol nell'acqua del secchio quando lavate.

Poi ho trovato in commercio un prodotto che è fatto (a dir loro) a base di sapone e alcol con profumazione "muschio bianco". Poichè leggendo l'etichetta mi sono accorta che ci sono altri ingredienti non proprio chiari e biodegradabili... mi sono detta: perchè non farlo io?
Avendo una sorella erborista, da tempo ho imparato ad apprezzare i prodotti naturali, sopratutto gli oli essenziali. Esiste un olio, il Tea Tree Oil, che ha azione igenizzante. Lo utilizzo spesso sia per la preparazione di prodotti di pulizia per i sanitari, il pavimento del bagno e per la cucina. Ovviamente, non aggiungo l'o.e. Tea Tree nel detersivo per i pavimenti nel resto della casa. Normalmente utilizzo il detersivo così come è. Ma se proprio volete dare una profumazione diversa (per chi non sopporta l'alcol) potete aggiungere un altro o.e. a vostro gusto.

DETERSIVO PAVIMENTI (per un flacone da 1 lt) in MARMO

Ingredienti:
  • Acqua (va bene quella del rubinetto) 800 ml
  • Sapone di Marsiglia grattuggiato 150 gr
  • Alcol 200 ml
  • Olio essenziale Tea Tree 20 gocce. (azione igenizzante)
Fate bollire l'acqua in una pentola insieme al sapone di marsiglia grattuggiato per circa 2 minuti. Spegnete il fuoco e fate raffreddare (meglio se coperto). Una volta freddo versate l'acqua con il sapone in un flacone, aggiungete l'alcol e le gocce di olio essenziale.
Il detersivo così ottenuto va agitato sempre prima dell'uso.
Non è necessario il risciacquo.

Esistono in commercio anche detersivi belli e pronti all'uso che hanno le caratteristiche della biodegradabilità e prodotti da aziende Bio certificate.

In un prossimo post vi spiegherò come scegliere il prodotto senza farsi ingannare dalle apperenze. Putroppo non esiste una legge che vieta di scrivere nel nome del prodotto "Bio" oppure "ECO", con la conseguenza che il consumatore finale, leggendo il nome, ad esempio "Lava ECO" crede di acquistare un prodotto ecologico ed in realtà sta acquistando un prodotto fatto con un mare di veleni!

Alla prossima!
Testo e foto appartengono ai legittimi proprietari




















Testo e foto appartengono ai legittimi proprietari